Giovedi - Novembre 10, 2016 21:15
Sabato 12 novembre, alle 17.00, presso il Museo della Navigazione nelle Acque Interne, Capodimonte (VT) si svolgerà la conferenza “La camera delle meraviglie. Il Lago di Bolsena e il suo patrimonio sommerso”, relatori Patrizia Petitti, Egidio Severi ed Antonia Sciancalepore.
Il fondale del lago di Bolsena si presenta come un contesto archeologico di straordinaria rilevanza: le ricerche, avviate nel 1959 dalla casuale scoperta dell’abitato del Gran Carro ad opera di Alessandro Fioravanti, si sono sviluppate grazie alla collaborazione, tra Soprintendenza e volontariato.   Per saperne di piu'...
Martedi - Ottobre 25, 2016 20:51
Il mondo dell’archeologia subacquea italiana si é riunito all’Università di Udine dall’8 al 10 settembre a palazzo Garzolini di Toppo Wassermann, per partecipare al V Convegno Nazionale “ARCHEOLOGIA SUBACQUEA 2.0”, patrocinato della Regione Autonoma del Friuli Venezia Giulia, il Comune di Udine e l’Istituto di Archeologia ed Etnologia Navale e con la disponibilità del Museo Archeologico, Civici Musei di Udine e il Comune di Palazzolo dello Stella.   Per saperne di piu'...
Martedi - Ottobre 18, 2016 18:26
INCONTRO INTERNAZIONALE DI STUDI
21-22 OTTOBRE 2016
BOLSENA, TEATRO S. FRANCESCO   Per saperne di piu'...
Venerdi - Giugno 10, 2016 17:10
Dal 23 luglio al 7 agosto riprenderanno i lavori di archeologia subacquea nell'area archeologica sommersa del villaggio villanoviano del “Gran Carro”.
Il Centro Ricerche della Scuola Sub del Lago di Bolsena, e la Soprintendenza Archeologia del Lazio e dell’Etruria Meridionale SAR-LAZ organizzano la V campagna di studio sul villaggio villanoviano del “Gran Carro”.
Come Partecipare alla Summer School   Per saperne di piu'...
Venerdi - Giugno 10, 2016 10:43
Il 18 settembre del 1960, un violento nubifragio mise in luce alcuni tratti di muri in blocchi di tufo con segni incisi pertinenti alle strutture difensive della nuova Volsinii (Bolsena) fondata sulla riva del lago di Bolsena dopo la distruzione di Velzna (Orvieto) nel 264 a.C.
Per la sua importanza, l’area fu acquisita al Demanio dello Stato, ma negli ultimi anni   Per saperne di piu'...